Il gigante finanziario giapponese del Gruppo SBI debutta con il prodotto di prestito per Bitcoin, Ethereum e XRP

Il colosso dei servizi finanziari giapponesi SBI si è avventurato nel prestito di criptovalute

Il colosso finanziario giapponese SBI Group ha annunciato nel suo comunicato stampa del 24 settembre un servizio di prestito in valuta criptata.

Il servizio sarà offerto attraverso il braccio SBI VC Trade della società, orientato alla crittocurrezione.

Nel suo comunicato stampa, SBI Group ha sottolineato l'“alta affidabilità“ della nuova offerta di prestiti al fine di alleviare le preoccupazioni sul rischio di fallimento in questa nicchia di mercato.

Cred, uno dei principali cripto-crediti con passività fino a 500 milioni di dollari, è fallito all’inizio di questo mese, inviando onde d’urto in tutto il settore.

Per ora, è possibile concedere prestiti solo a Bitcoin. L’importo massimo è fissato a 0,1 BTC (1.831 dollari) al momento della scrittura.

Il basso rischio è accompagnato da bassi premi. I clienti di SBI VC Trade sono in grado di guadagnare un interesse fisso annuale infinitesimamente basso dell’uno per cento. La durata del prestito è di 84 giorni.

Si prevede che l’Ethereum e l’XRP saranno presto sommati ad altre valute crittografiche ancora da specificare.

Tutti gli occhi su Bitcoin come lascia $19.000 dietro di sé

L’ammiraglia della crittovaluta continua il suo rally, superando finalmente il livello dei 19.000 dollari, avvicinandosi al massimo storico del 2017

Soddisfacendo le aspettative della comunità, Bitcoin ha finalmente raggiunto il livello di 19.000 dollari. Questo è successo dopo che BTC ha fatto trading all’interno del range di $18.700, dal 21 novembre, scendendo a volte sotto i $18.000 e poi riprendendo la sua ascesa.

Al momento, Bitcoin è scambiato a 19.000 dollari sul Bitstamp exchange, avendo leggermente toccato quel livello pochi minuti fa.
BTC

Bitcoin ha organizzato un nuovo rally dal 24 ottobre, quando ha superato il livello di 12.930 dollari; da allora non è più sceso al di sotto.

Il nuovo picco di Bitcoin sarà probabilmente guidato dal CEO di PayPal Dan Schulman, che ieri ha detto alla CNBC che ritiene che Bitcoin non sia solo una classe di beni, ma anche un mezzo di pagamento per l’e-commerce.

Il correlato Peter Schiff insiste che PayPal avrebbe dovuto scegliere l’oro al posto del Bitcoin

Recentemente, Bitcoin ha spinto più in alto grazie a PayPal che ha permesso ai suoi clienti di acquistare Bitcoin, insieme ad altre importanti valute crittografiche.

Nel 2021, essi potranno acquistare beni e servizi da oltre 26 milioni di commercianti tramite PayPal e pagare con Bitcoin, ETH, BCH, ecc.